LE GRANDI DOP A DUBAI

10 maggio 2017

Dal 26 febbraio al 2 marzo si è svolto l’appuntamento fieristico internazionale Food&Beverage di Dubai, in programma con scadenza biennale: Gulfood.

Per la quarta edizione consecutiva, AFIDOP ha organizzato una collettiva per permettere ai Consorzi associati di partecipare a questo importante evento che dà la possibilità di incontrare i buyer di tutto il mondo, ma soprattutto dei mercati emergenti, dislocati perlopiù in quella zona geografica. Hanno preso parte alla collettiva i Consorzi della Casciotta d’Urbino, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano Reggiano, Pecorino Romano e Pecorino Toscano.

Le degustazioni dei sette formaggi, svolte durante tutti e cinque i giorni della fiera, sono state intervallate da due giornate dedicate agli show cooking (27 e 28 febbraio) del Sous Chef del BiCE di Dubai Marco Cennamo, durante i quali lo Chef ha mostrato ai media locali, ai food blogger e agli influencer presenti allo stand come utilizzare i sette formaggi in ricette internazionali.
Le attività di comunicazione hanno consentito di attirare la stampa e i visitatori più curiosi allo stand AFIDOP per assaggiare alcune delle eccellenze casearie Made in Italy e per assistere alle sfiziose preparazioni di Chef Cennamo.

Nel corso della manifestazione si sono registrati 95.000 operatori – 40% asiatici e 60% internazionali – provenienti da 120 Paesi diversi. La fiera ha dato spazio a otto settori alimentari tra i quali è ovviamente presente il lattiero caseario, uno dei comparti emergenti più promettenti in quella parte del mondo.

I Paesi MENA (Medio Oriente e Nord Africa) rappresentano la terza regione per crescita lattiero caseria al mondo, superando gli Stati dell’Europa orientale con un Tasso di Crescita Composto Annuo del 4,9%. Il mercato in questa regione è destrutturato ed è caratterizzato da una spesa media procapite per i prodotti lattiero caseari di soli 25$, la più bassa al mondo. Tuttavia, questo significa che la regione in questione ha importanti potenzialità di crescita che possono essere sfruttate, ad esempio, migliorando l’efficienza della conservazione frigorifera dei prodotti deperibili nella vendita al dettaglio, che si sta pian piano evolvendo.

In linea con l’incremento dell’urbanizzazione, è aumentato il tasso di occupazione femminile e la richiesta di prodotti lattiero caseari on-the-go, soprattutto in considerazione del fatto che c’è sempre meno tempo a disposizione per preparare dei pasti completi.

La presenza di AFIDOP, con ben sette Consorzi, e le ricette di Chef Cennamo hanno contribuito a far conoscere i nostri prodotti caseari di qualità, fornendo gli spunti più creativi per integrare le DOP italiane nella dieta locale.

_____________________________________

LE RICETTE DI CENNAMO

  • Mozzarella di Bufala Campana con funghi e zucchine marinata
  • Indivia con Gorgonzola, miele al tartufo e noci pecan
  • Crocchette di Casciotta d’Urbino
  • Cannolo di Grana Padano con spinacino
  • Bresaola di Grosio con lattuga e Pecorino Toscano stagionato
  • Insalata di orzo perlato con asparagi e Parmigiano Reggiano 24 mesi
  • Bruschetta con paté di carciofi grigliati e Pecorino Romano