Consorzio

CONSORZIO PER LA TUTELA DEL FORMAGGIO
MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA
Regie Cavallerizze della Reggia di Caserta,
via Gasparri, 1 - 81100 Caserta
Tel. 0823424780
www.mozzarelladop.it
info@mozzarelladop.it

Storia

La Mozzarella di Bufala Campana è un formaggio fresco a pasta filata, che deve la maggior parte delle sue caratteristiche uniche al latte fresco di bufala prodotto nella zona tradizionale di origine. L’introduzione delle bufale nell’Italia meridionale avvenne intorno all’anno 1000, quando i re normanni crearono degli allevamenti di bufale in Campania portando gli animali dalla Sicilia, dove erano stati introdotti dagli Arabi. Le prime tracce storiche di questo formaggio risalgono al XII secolo, quando veniva chiamato mozza o provatura.

Caratteristiche

Secondo la normativa DOP, l’unica zona in cui può essere prodotto include principalmente la Campania, con le province di Caserta e Salerno, oltre ad alcuni comuni nelle province di Napoli e Benevento; il Lazio, con alcune parti delle province di Latina, Frosinone e Roma; la Puglia, con alcuni comuni della provincia di Foggia; il Molise, con il comune di Venafro.
Il termine mozzarella deriva dal verbo “mozzare” (tagliare), che si riferisce al taglio manuale del formaggio a pasta filata, comprimendolo tra gli indici e i pollici. Conosciuto soprattutto nella sua forma tipica rotonda, fino a 800 g, viene prodotto anche in altre dimensioni come i bocconcini (50 g), le ciliegine, le ovoline, i nodini, le trecce (fino a 3 kg), così come nella versione affumicata . La confezione deve presentare i marchi della Mozzarella di Bufala Campana e DOP (Denominazione di Origine Protetta).

Conservazione

Se non viene consumato subito, questo formaggio deve essere conservato in un luogo fresco, lasciandolo nell’acqua presente nella confezione. Se la mozzarella viene conservata in frigorifero, si consiglia di tirarla fuori in anticipo, in modo da consumarla a temperatura ambiente e assaporarne pienamente il gusto.

Ricetta

Mozzarella di Bufala Campana DOP e gnocchi di calamari con vongole **
Ingredienti per 1 persona:
• 20 g di calamari
• 50 g di Mozzarella di Bufala Campana DOP
• 5 g di Ricotta di Bufala Campana DOP
• 20 g di farina
• 100 g di vongole
• 20 g di olio extravergine d’oliva
• 1 spicchio di aglio
• 100 ml di latte di bufala
• Peperoncino, sale e pepe

Preparazione:
Frullare la Mozzarella di Bufala Campana DOP, i calamari e la Ricotta di Bufala Campana DOP, poi aggiungere sale, pepe, scorza di limone e farina. Preparare gli gnocchi e passarli nel burro di cacao. Cuocere e colorare il piatto con polvere di pomodoro.
Aprire le vongole nel latte di bufala e filtrare il succo che fuoriesce dalle stesse.
Versare in un piatto la zuppa di latte di bufala con le vongole e gli gnocchi e decorare con altre vongole.
Saltare in padella dell’olio, aglio e pepe e aggiungerli al piatto.

**(ricetta dello Chef Rosanna Marziale)